Autoerotismo e scrittura.

Published On 30 novembre 2011 » 659 Views» By Simona » Attualità, News dal Mondo
 0 stars
Registrati to vote!

Accade nel Nevada  ed è una notizia che richiama molti lettori.

Al centro di questa compare il nome di un professore di sessualità umana, Tom Kubistant, che sembrerebbe aver assegnato un compito alquanto insolito ai propri alunni.
Più che un compito in realtà sembrerebbe una prescrizione medica, in quanto il professore aveva proposto ai propri alunni di masturbarsi e di dedicarsi alla riflessione delle proprie sensazioni, che avrebbero dovuto poi mettere per iscritto.

Pare però che il compito a casa abbia indignato alcuni alunni, tra cui Karen Royce che ha subito messo al muro il professore, dichiarando che il docente avrebbe chiesto a tutta la classe di raddoppiare la frequenza con cui si masturbavano per almeno due settimane, per poi mettere per iscritto la propria personale esperienza.

All’indignazione  di Karen si sono contrapposte presto le dichiarazioni di altri compagni di classe che hanno difeso il professore precisando che il compito non prevedeva alcun obbligo, anzi si concedeva libera scelta allo studente sia di seguire la lezione che di mettere in pratica alcuni suggerimenti.

Dalle parole pronunciate da una collega di Tom Kubistant, sembrerebbe che i ragazzi abbiano raggiunto voti molto alti.
L’autoerotismo contribuisce alla scoperta di se stessi ma purtroppo rappresenta ancora oggi un grosso tabù specie quando chiama in causa il sesso femminile.

fonte voceditalia

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *