“Baciami ancora”…rivivendo “L’ultimo bacio”.

Published On 18 gennaio 2010 » 698 Views» By Serena » Cinema, Recensioni
 0 stars
Registrati to vote!

locandina_del_film_Baciami_ancora---01

“Una bimba che danza, un cielo, una stanza/una strada, un lavoro, una scuola/un pensiero che sfugge/una luce che sfiora/una fiamma che incendia l’aurora”.

Questi versi sono solo un breve estratto del nuovo capolavoro di Jovanotti, “Baciami ancora”, colonna sonora dell’omonimo film di Gabriele Muccino, in uscita, nelle sale italiane, il 29 gennaio 2010. Sequel del grande successo del 2001, “L’ultimo bacio”, la nuova esperienza cinematografica del regista italiano intende mostrarci, a distanza di quasi dieci anni, come si sono evolute le vite dei suoi protagonisti. Nel primo episodio, sono stati principalmente Carlo (Stefano Accorsi) e Giulia (Giovanna Mezzogiorno) a coinvolgere il pubblico nelle personali vicende esistenziali: in attesa del loro primo figlio, Carlo tradisce Giulia con Francesca (Martina Stella), sensuale ed affascinante diciottenne. La scoperta del tradimento conduce ad un’inevitabile separazione tra i due protagonisti, aiutati nel loro riavvicinamento da Anna (Stefania Sandrelli), la madre di Giulia. Sullo sfondo di questa storia si svolgono le vicende degli altri personaggi: la stessa Anna vive un periodo di crisi con il marito, conclusosi con una riappacificazione; Adriano (Giorgio Pasotti) medita di lasciare la moglie Livia (Sabrina Impacciatore); Paolo (Claudio Santamaria) vive una situazione di profonda depressione per la morte del padre e l’abbandono della ragazza; Alberto (Marco Cocci) è praticamente incapace di instaurare relazioni stabili e durature. “L’ultimo bacio” termina proprio con la partenza dei tre amici: Adriano, Paolo ed Alberto, infatti, si avventurano in un lungo viaggio intorno al mondo. Carlo e Giulia, invece, si sposano e diventano genitori di una bambina, Sveva. Emblematica e significativa, però, la scena finale del film, citazione del celebre capolavoro cinematografico di Pietro Germi, “Divorzio all’italiana”: Giulia, durante una corsa al parco, risponde con un sorriso compiaciuto allo sguardo seduttivo di un giovane ragazzo. Un simile finale conduce naturalmente a chiedersi quali sono state le strade intraprese dai protagonisti, riproposti sullo schermo dagli stessi attori. Importante e rilevante cambiamento è rappresentato dal nuovo volto di Giulia, interpretato da Vittoria Puccini. Giovanna Mezzogiorno, infatti, si è dichiarata contraria ai sequel dei film e, in particolare, all’evoluzione del personaggio di Giulia. Martina Stella, invece, ha sostenuto di aver rifiutato la parte di Francesca, che, afferma Gabriele Muccino, non le è stata proposta in “Baciami ancora”, poiché il suo personaggio si definitivamente concluso già nel film del 2001. Il cast, infine, si è arricchito di quattro nuovi attori: Valeria Bruni Tedeschi, Francesca Valtorta, Adriano Giannini e Primo Reggiani. Il ruolo di Sveva, invece, è interpretato da Sara Girolami. In attesa di vedere al cinema il tanto atteso film di Gabriele Muccino, possiamo sognare con le meravigliose note di Jovanotti, autore di una emozionante poesia sulla vita e sull’amore: “Coincidenze, destino/un gigante, un bambino/che gioca con l’arco e le frecce/che colpisce e poi scappa/un tesoro, una mappa/l’amore che detta ogni legge/per provare a vedere/che c’è laggiù in fondo/dove sembra impossibile stare da soli”.

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *