Belen nella roccaforte di Facebook

Published On 29 luglio 2010 » 531 Views» By nibbio » Gossip
 0 stars
Registrati to vote!

belenIl muro di seicentomila si stringe intorno alla sua diva. Nella sua ora più travagliata, dove è finita nel tiro incrociato dei cecchini multimediali per il suo coinvolgimento nell’inchiesta sull’Hollywood, i suoi fans sparsi nel cyberspazio fanno quadrato. Senza contare altre realtà di fans sparse per la rete, solo su Facebook e su tutti gli altri social network principali a leggere i commenti prevale la solidarietà umana verso la show-girl argentina. Attenzione, chi si aspettava aspettarsi una difesa della loro beniamina aprioristica, acritica, cieca e stucchevole, come spesso accade quando si tratta di fans sfegatati, rimarrà sorpreso. Gli ammiratori, gli amici, gli internauti vicini a Belen si limitano a qualche battuta ironica, a un incoraggiamento generico, con pudore, senza affrontare in maniera troppo diritta quanto sta accadendo. Un modo come un altro per far sentire la loro vicinanza alla loro diva preferita senza apparire invasivi o indelicati. L’affetto c’è, si avverte anche dietro lo schermo, è solo più dignitoso. Non tutti ovviamente fan finta di nulla, c’è chi si interroga, chi apre un dibattito, che resta tutto sommato nei toni civili della discussione. Non è un processo mediatico da parte dei suoi fans, questo no. Supporters che non sembrano sconvolti o totalmente presi alla sprovvista da quanto sta accadendo e a leggere i commenti sulla rete. In tanti forum amatoriali e in tanti blog l’argomento è comunque di quelli caldi. Condensando in maniera dozzinale: il popolo della rete tutto sommato appare poco toccato emotivamente dalla vicenda, poco scandalizzato e quasi sicuramente l’opinione che aveva sino a dieci giorni or sono della bella modella argentina non è cambiata più di tanto. Ed è questo il punto che deve far riflettere i massmediologi. Mentre sugli organi d’informazione tradizionale è partito un processo mediatico degno della santa inquisizione (Belen+inchiesta+Sanremo, mix micidiale) nella rete tutto si avverte in una ridondanza più attutita e ovattata. E’ come se fosse in atto una spaccatura, una frattura mediatica sempre più netta tra gli internauti e il resto dell’opinione pubblica. Due mondi che con il passare del tempo diventano sempre più distanti e differenti. Attenzione: non perché in internet abbondino gli innocentisti e in tv o sui giornali, i colpevolisti, semplicemente su una fetta dei mass media, quella più tradizionale, la vicenda sta avendo una risonanza probabilmente amplificata, mentre in rete semplicemente è ridotta a ciò che è, ovvero un episodio di cronaca. Un popolo di disincantati quello della rete, che ha imparato a discernere tra la vita privata dei suoi vip preferiti e dalla loro immagine pubblica.

Share this post
Tags

About The Author

Il Nibbio scrive, il lettore legge, giudica e critica se vuole. L'importante è che legga!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *