Che cos’è la gelotofobia?

Published On 26 ottobre 2010 » 734 Views» By donatello concordia » Salute
 0 stars
Registrati to vote!

La gelotofobia è una condizione patologia inquadrata nella famiglia delle fobie, la parola è di origine greca e sta a significare “paura del riso”.
Infatti un individuo affetto da gelotofobia ha una costante paura di esserecrisi deriso dagli altri che gli stanno intorno, generalmente il motivo dipende da un insicurezza di fondo innescata però soprattutto da problemi legati all’infanzia, in cui il bambino per qualche motivo non è riuscito ad adattarsi a certi ambienti ed è stato oggetto schernimento continuo da parte di qualcuno che gli ha mancato di rispetto ridendo spesso di lui.
Purtroppo questo trauma, se non si interviene con un’adeguata terapia psichiatrica, renderà la qualità della vita del paziente sempre peggiore a causa della continua fobia di essere derisi da altre persone, e tenderà ad allontanarsi dalla vita sociale convinto che tutti vogliono mancargli di rispetto.
In un certo senso anche le persone normali, in determinati momenti della vita, ad esempio durante un incontro pubblico, o un corteggiamento, o comunque in particolari condizioni che possono portare ad una certa tensione emotiva nel contatto con altre persone, possono avvertire una certa paura di commettere una gaffe e suscitare le risate di altre persone, ma per il gelotofobo la vita diventa insopportabile in tutti  momenti sociali, così il paziente a differenza di un soggetto sano di mente non riuscirà a distinguere una risata cattiva, effettivamente proposta per scoraggiarlo e deriderlo, rispetto ad una risata di gioia e di compiacimento, a volte anche un semplice accenno di sorriso potrà offenderlo e suscitare una insopportabile tensione emotiva.

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *