Due gruppi facebook che cambieranno la vita di un web designer

Published On 1 agosto 2011 » 704 Views» By Polluxwriter » Internet
 0 stars
Registrati to vote!

Come promesso in uno dei precedenti articoli avrei segnalato due gruppi facebook che ritengo importanti e fondamentali per la crescita di un web designer.
Quel che mi ha spinto a scrivere questo articolo non è la voglia di fare spamming, ma la gratitudine. Sì proprio così.
Più volte mi sono trovato in difficoltà con siti realizzati in wordpress, e spesso ho avuto la necessità di chiedere consigli sulla migliore modalità di realizzazione e correzione di alcuni progetti.
Perciò questo articolo era in cantiere da un po’ e lo considero un sincero ringraziamento verso i fondatori dei due gruppi e verso tutte quelle persone che fino ad ora mi hanno aiutato.


I due gruppi in questione sono Italian Webdesign Cafè di Lauryn e Web Designer Italiani di Julius Design.
Non fatevi ingannare dal numero di membri dei due gruppi, il primo viaggia attualmente intorno ai 400, mentre il secondo ha superato da poco la soglia dei 1000. Il differente numero di iscritti dipende innanzitutto dal differente periodo di apertura del gruppo, poi ovviamente dal bacino di utenza dei siti web dei fondatori.
JuliusDesign.net nasce nel lontano Febbraio 2007 e ne ha fatta davvero tanta di strada, dando consigli utili ogni mese e recensendo di tutto e di più.
ItalianWebdesign.it (di Lauryn) nasce se non sbaglio nell’Agosto dello stesso anno con lo stesso scopo, dare consigli utili a chi si affaccia in questo mondo e non.
La prima differenza tra i due è il numero di pubblicazioni mensili, per il resto ognuno segue un suo stile ed un proprio approccio con l’utente, approccio che come si può notare è risultato fondamentale per lo sviluppo futuro dei due gruppi facebook.

Ad ogni accesso al social network faccio personalmente tappa fissa sui due gruppi, son sicuro che troverò sempre qualcosa di utile e sconosciuto fino a quel momento.
Ogni utente gode della libertà di segnalare servizi ed utility,siti web e tool le ultime evoluzioni in ambito web, può chiedere aiuto agli altri iscritti per la risoluzione di problemi di ogni giorno.. non sottovalutate MAI questo punto, come già detto ho tratto personalmente ottimi risultati e grazie ai gruppi ho risolto molte problematiche riscontrate in progetti personali e di terzi.
Penso che valga la pena avere un account facebook solo per questo motivo ormai.
Personalmente frequento maggiormente Italian Webdesign Cafè, non perché l’altro non sia all’altezza o lo ritenga inutile anzi, ma perché essendo un gruppo con meno membri ho potuto legare maggiormente con un buon numero di essi. Probabilmente si mettono le mani nei capelli ogni volta che posto qualcosa… se non è una richiesta d’aiuto invece fanno un respiro di sollievo.
Va reso noto che molti web designer frequentano entrambi i gruppi, questo a sottolineare quanto entrambi siano ritenuti risorse valide e sempre aggiornate.
Ritengo infatti che i gruppi viaggiano a braccetto e si completano a vicenda, quello che non c’è (ancora) da una parte, probabilmente è stato già affrontato dall’altra. Il pulsante di ricerca facebook aiuta.

Per chi non conosca già i due gruppi consiglio vivamente di iscriversi ed iniziare a condividere risorse e conoscenza con tutti gli altri membri, nel rispetto delle community ovviamente.
Non si deve pensare di aver trovato la pentola d’oro, bensì di farne parte. Come tutti gli altri son disposti ad aiutarci se in grado anche noi dobbiamo essere in prima fila in caso qualcuno ne abbia bisogno.

Sperando che questo articolo possa far crescere ulteriormente i gruppi e apportare valori aggiunti… un ringraziamento sincero ai fondatori e a tutti i loro membri.

Link | Italian Webdesign Cafè
Link | Web Designer Italiani

Share this post
Tags

About The Author

2 Responses to Due gruppi facebook che cambieranno la vita di un web designer

  1. lauryn says:

    grazie di cuore 🙂

  2. Simona says:

    …era doveroso…non che mi avete costretto ma sentivo di doverlo fare per ringraziarvi..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *