Ecco i convocati per il mondiale. Esclusioni di lusso, mentre l’infortunato Camoranesi viene convocato.

Published On 2 giugno 2010 » 379 Views» By Polluxwriter » Sport
 0 stars
Registrati to vote!

lippiMarcello Lippi ha tenuto tutti col fiato sospeso fino all’ultimo, poi ieri sera è uscita la rosa del Mondiale: Sirigu, Cassani, Cossu, Borriello e Rossi restano a casa. Così, secco, senza spiegazioni. Semmai ci sarà spazio per farlo in modo personale. Le ultime due poltrone in aereo per Johannesburg se le sono aggiudicate Bocchetti e soprattutto Quagliarella, quello che da giorni diceva «ho pronto il costume per andare al mare». La maglia numero 10 se la prende Totò Di Natale, capocannoniere del campionato e di sicuro il giocatore più tecnico tra i 23 che l’Italia porterà al Mondiale. L’Italia che difende il titolo ha nove campioni del mondo, sei giovanissimi (cinque gli under 24). Un vero e proprio mix.

Lippi ha atteso fino all’ultimo per consegnare alla Fifa la lista definitiva per Sudafrica 2010. In sospeso è rimasto anche lo sponsor tecnico, che avrebbe preferito saper qualcosa prima per poter stampare le maglie. Ma il ct non intendeva derogare alla sua ferrea regola: la riserva non si scioglie finchè è possibile, perchè un guaio dell’ultima ora può sempre capitare, aveva detto. E la sorte sembrava dargli ragione, nell’ultimo allenamento prima della riunione tecnica prevista per il dopocena. Camoranesi ha sentito piantare il piede sinistro sul terreno sintetico del Sestriere («è un pò secco, si fa una gran fatica nei cambi di direzione», aveva denunciato in mattinata Marchisio) e il ginocchio si è girato.

L’italo-argentino, che nei giorni aveva cancellato gli scetticismi dello staff azzurro sul suo stato di forma, è crollato a terra provocando un brivido. Immediato il viaggio a Torino, col medico azzurro professor Castellacci, e la risonanza magnetica: lieve distorsione e distrazione menisco-capsulare, ma nessuna lesione al menisco.

Scongiurato il rischio di una rottura che avrebbe tirato fuori Camoranesi dal Mondiale (ma per lui il recupero andrà dai 10 ai 15 giorni: si punta a renderlo disponibile per Italia-Paraguay. Ha scelto Bocchetti perchè più versatile rispetto a Cassani, ha confermato la fiducia a Montolivo nonostante gli otto giorni del Sestriere non avessero mostrato sprazzi di brillantezza . Soprattutto ha deciso lo sprint a tre per l’ultima maglia da attaccante: Borriello aveva già capito di esser fuori, troppi tre centravanti di ruolo quando hai uno Iaquinta (lo juventino ha persino preso la maglia numero 9). Di seguito la lista dei ventitrè: PORTIERI Buffon, De Sanctis, Marchetti. DIFENSORI Bocchetti, Bonucci, Cannavaro, Chiellini, Criscito, Zambrotta. CENTROCAMPISTI Camoranesi, De Rossi, Gattuso, Maggio, Marchisio, Montolivo, Palombo, Pepe, Pirlo. ATTACCANTI Di Natale, Gilardino, Iaquinta, Pazzini, Quagliarella.

 

Paolo Dani – Il Tempo

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *