Giuseppe Englaro a Tolentino per la “Vita senza limiti”

Published On 29 ottobre 2010 » 315 Views» By nibbio » Attualità
 0 stars
Registrati to vote!

Giuseppe Englaro (Fonte YouTube)

Giuseppe Englaro (Fonte YouTube)

Eluana Englaro è diventata un simbolo, un caso che scosse l’Italia e probabilmente finirà sui libri di storia. L’Associazione Aisa Marche, con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali del comune di Tolentino e con il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato, promuove per mercoledì 3 novembre alle ore 21.15 presso la Sala Nerpiti di Palazzo Sangallo, un incontro dibattito avente per titolo “La vita senza limiti. La morte di Eluana in uno stato di diritto”. Partecipa all’incontro Giuseppe Englaro il padre di Eluana che ha anche ricevuto la cittadinanza onoraria dalla Città di Firenze quale simbolo dei valori della libertà, della laicità, di osservanza della Legge. La vicenda di Eluana Englaro ha molti colpito l’opinione pubblica, non solo italiana intorno al tema dell’eutanasia, dell’accanimento terapeutico e del testamento biologico. Eluana a seguito di un incidente stradale ha vissuto in stato vegetativo per 17 anni, fino alla morte naturale sopraggiunta a seguito dell’interruzione della nutrizione artificiale. La richiesta della famiglia Englaro di interrompere l’alimentazione forzata, considerata un inutile accanimento terapeutico, ha scatenato in Italia un notevole dibattito sui temi legati alle questioni di fine vita. Dopo lungo iter giudiziario, l’istanza è stata accolta dalla magistratura per mancanza di possibilità di recupero della coscienza, ed in base alla volontà della ragazza, ricostruita tramite testimonianze. Un dibattito, quello sulla morte di Eluana Englaro, ancora aperto e fonte di accesi contrasti d’opinione.

Share this post
Tags

About The Author

Il Nibbio scrive, il lettore legge, giudica e critica se vuole. L'importante è che legga!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *