Grassi non bruciati in una donna stressata: da che dipende?

Published On 26 ottobre 2010 » 636 Views» By fabiana » Salute
 0 stars
Registrati to vote!

Si sa che la vita odierna sia molto stressante a causa di oneri maggiori presenti nella quotidianita’ e diciamo che le donna_stressata-300x199donne, vuoi per un fatto caratteriale, vuoi per uno di struttura organica e pischica, sono quelle che ne risentono maggiormente. Capita che tali condizione di pressione facciano aumentare di peso poichè l’organismo è incapace di bruciare i grassi “cattivi” ma tende a dare fondo a quelli che invece sono utili al corpo. Perchè accade questo? Dipende dal somatotipo ossia dalla tipologia corporea. Esistono tre somatotipi pricipali: endomorfo, mesomorfo ed ectomorfo.

ENDOMORFO:  è caratteristico della donna che tende ad avere una forma arrotondata e possiede quindi pi’ energie rispetto ad altre ma che, in condizioni di maggiore stress, iniziera’ ad immagazzinare i grassi in eccesso nei punti indesiderati ( giro vita, fianchi, fondoschiena). Ritiene che molte persone necessitino di lei e questo la porta pian piano ad esaurirsi.

MESOMORFO: è caratteristico di una donna che ha un corpo piu’ muscoloso e che immagazzinerà il grasso in piu’ nei muscoli, ma nei momenti di stress resterà piu’ facilmente senza energie.  Senza una adeguata produzione di ossitocina per fronteggiare lo stress non ne sara’ capace e avra’ la sensazione perenne di avere sempre troppo da fare.

ECTOMORFO: è caratteristico di una donna troppo magra, con grasso e massa muscolare minore delle altre e priva anche di un adeguato livello di ossitocina. Il risultato sara’ che sara’ afflitta da ansie e preoccupazioni profonde.

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *