I NEXUNO: “Chi fa da sè”

Published On 16 novembre 2010 » 719 Views» By Serena » Attualità, Musica
 0 stars
Registrati to vote!

NEXUNO FOTOSenza amore il tempo non lo fermi…scriverò per non dimenticare un po’ di te…”

A rendere indelebili sensazioni, emozioni e sentimenti attraverso il linguaggio universale della musica sono i Nexuno, duo di Latina, composto da Davide Paccassoni e Davide Vinci. Formatosi nel lontano 1999, il gruppo può vantare numerose e diverse esibizioni e partecipazioni all’interno del panorama musicale nazionale ed internazionale. Tra le tante collaborazioni, la più importante e duratura è quella con Gigi D’Alessio, a partire dal 2002, in seguito alla realizzazione del singolo “Una notte al telefono rmx”,nata dal grande successo del cantante napoletano. Inizia, così, la partecipazione dei Nexuno al World Tour di Gigi D’Alessio, accompagnata da esibizioni di vario genere in trasmissioni televisive quali “Striscia la notizia” e “Verissimo”, e in altre manifestazioni musicali, in onda anche su Mtv ed All music.

Nel corso degli anni, il duo di Latina ha continuato a comporre brani e musiche inedite, che finalmente sono confluite in un lavoro unitario, un mini album pubblicato nella primavera del 2010. Il cd, “Chi fa da Sè”, contiene 7 tracce audio, dalle differenti tonalità e atmosfere: un sapore nostalgico contraddistingue “Un po’ di te”, uno spirito malinconico caratterizza “Come la fine di una poesia”, un carattere prevalentemente forte, invece, prevale in “Sarò”, un timbro energico emerge in “Chi fa da sè” e in “Fammi respirare”, presente in una duplice versione. Le canzoni sono precedute da un intro, “Ne per uno”, il quale anticipa le interessanti sonorità dell’album, che si può acquistare o scaricare legalmente presso il seguente link http://stores.lulu.com/store.php?fAcctID=647283 .

Questo album rappresenta solo uno dei tanti progetti che i Nexuno devono ancora attuare, perché la musica, colonna sonora della nostra esistenza, è proprio come la vita, è inarrestabile…

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *