Il primo effetto serra? Frutto delle flatulenze dei dinosauri

Published On 15 maggio 2012 » 728 Views» By Polluxwriter » Attualità, News dal Mondo, Scienza
 0 stars
Registrati to vote!

Non è una bufala, il titolo potrebbe farlo sicuramente pensare, ma dietro questa scoperta ci sono tre ricercatori serissimi e soprattutto affermati: Graeme Ruxton, David Wilkinson e Euan Nisbet, con competetenze che variano dalla biologia alla paleoclimatologia.
Prima di arrivare a certe conclusioni i tre studiosi hanno formulato diverse ipotesi e un gran numero di calcoli. Son partiti innanzitutto dai dati sugli allevamenti di animali ai giorni d’oggi, tenuti in seria considerazione per quanto riguarda il cambiamento climatico.


Si stima infatti che gli allevamenti producano tra le 50 e le 100 tonnellate di metano ogni anno, contribuendo fortemente quindi al riscaldamento globale attuale. Non esistendo attualmente un animale delle dimensioni di un dinosauro si è cercato di stimare la grandezza della pancia di questi giganteschi rettili e si è proceduto calcolando una stima approssimata del numero di esemplari presenti sulla terra 200 milioni di anni fa.
I risultati? I dinosauri grazie alle loro flatulenze avrebbero prodotto circa 500 milioni di tonnellate di metano, contribuendo senza alcun dubbio alle variazioni climatiche nel Mesozoico!

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *