La Lazio punta tutto su Kevin Boateng. Il ghanese ha anche passaporto tedesco.

Published On 7 luglio 2010 » 537 Views» By Polluxwriter » Sport
 0 stars
Registrati to vote!

kevin_prince_boateng_2008È Kevin-Prince Boateng l’obiettivo principale della Lazio per rinforzare il centrocampo. Dopo le parole di ieri del presidente del Coni Petrucci, che ha di fatto avallato la scelta della Figc di abbassare da due a uno il numero di extracomunitari tesserabili, la società biancoceleste ha deciso di dirottare tutti i suoi sforzi sul possente centrocampista del Ghana, in possesso di un prezioso passaporto tedesco.

Con la società di provenienza, gli inglesi del Portsmouth, sarebbe stato raggiunto un accordo di massima, con la Lazio pronta a mettere sul piatto un’offerta di circa sei milioni di euro per acquisire a titolo definitivo il cartellino del giocatore. Resta da definire il nodo dell’ingaggio. Boateng chiede due milioni di euro all’anno, una cifra al di sopra della politica societaria biancoceleste. Le trattative sono serrate e Lotito sarebbe pronto a inserire nel contratto una serie di clausole legate a eventuali premi per vincere le resistenze del centrocampista. Le caratteristiche del 23enne ghanese, corteggiato anche dal Genoa, si sposerebbero appieno con le esigenze del centrocampo biancoceleste.

A Roma arriverebbe infatti un calciatore di grande prestanza fisica unita a una discreta caratura tecnica, alla capacità di attaccare gli spazi e alla propensione per il gol. Un acquisto importante che potrebbe venir complicato da un eventuale ritorno del Manchester United, che in passato aveva espresso il proprio gradimento per il centrocampista. La virata su Boateng e la stretta sugli extracomunitari esclude altre piste come quella del brasiliano Hernanes, che ha dichiarato di voler restare al San Paolo. In attesa di novità su questo fronte, sembrano definitivamente tramontate le possibilità di vedere in biancoceleste il terzino francoalgerino Belhadj. La sostituzione di Kolarov resta quindi uno dei nodi da sciogliere anche se il presidente Lotito continua a negare che il serbo sia sul mercato salvo l’arrivo di «offerte congrue».

A tal proposito il Manchester City, sempre in pole position, avrebbe aggiunto all’offerta il 25enne terzino spagnolo Garrido. Ieri è tornato in auge per l’attacco anche il nome di Eder, attaccante brasiliano reduce da due stagioni brillanti in serie B tra Frosinone ed Empoli. La trattativa si preannuncia in realtà abbastanza proibitiva, visto che in campo ci sarebbe anche il Milan. L’attaccante arriverebbe in biancoceleste in comproprietà. Si parla di 4 milioni di euro per la metà del suo cartellino. Dalla società toscana smentiscono qualsiasi contatto anche se danno per scontata la partenza del brasiliano per lidi più importanti. A favore dei biancocelesti le parole dell’agente dell’attaccante che ha definito la Lazio «destinazione prestigiosa». Previste novità per oggi, quando ci sarà un contatto tra le parti. E sempre oggi parte ufficialmente la stagione con le visite mediche dei giovani e di Bonetto.

Carlantonio Solimene – Il Tempo

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *