La pillola anticoncezionale riduce del 12% la mortalità.

Published On 17 novembre 2010 » 408 Views» By Simona » Attualità, Salute
 0 stars
Registrati to vote!

pilSecondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal, la pillola anticoncezionale ridurrebbe il livello di mortalità de 12%.
Lo studio ha considerato un range di anni abbastanza ampio: dal 1968 al 2007 (Università di Aberdeen), e ogni hanno, con un monitoraggio semestrale, sono state studiate le condizioni fisiche di oltre 46 mila donne.
Su 819.175 probandi (donne facenti uso della pillola), i decessi registrati sono stati 2.864 contro i 1.747 nelle 378.006 donne che non facevano uso.
Inoltre nello specifico, pare che la pillola abbia un effetto benefico a lungo termine: il rischio di malattia è più alto sotto i 30 anni, ma va scemando sopra i 50.
Lo studio ha accolto l’entusisamo del 75% dei 350 medici italiani intervistati da ottobre a novembre 2010, che concordano sull’effetto benefico della pillola soprattutto su malattie cardiovascolari, tumore di colon retto, utero, ovaie.
Inoltre, secondo la loro personale esperienza, le donne che fanno uso di questo contraccettivo conducono una vita più salutare: fumano meno, spendono maggior tempo in attività fisica, sono meno soggette a malattie sessualmente trasmissibili e hanno una fertilità migliore.

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *