Lazio: vittoria cercata, vittoria ritrovata.

Published On 7 gennaio 2010 » 407 Views» By Polluxwriter » Sport
 0 stars
Registrati to vote!

Inizia nel migliore dei modi il 2010 laziale. Tre punti, un nuovo bomber e il gioco parzialmente ritrovato.
La società dopo aver perso (giustamente) Goran Pandev a parametro zero a causa di una pessima gestione contrattuale, acquista con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto Sergio Floccari, l’ex bomber atalantino che con il Genoa non era riuscito a trovare spazio.
I biancocelesti scendono in campo schierando fin da subito il nuovo acquisto. Solito copione: primo tempo in svantaggio, e due traverse collezionate dagli uomini di mister Ballardini, una proprio dal nuovo acquisto. Visto l’andazzo, il risultato sembra essere già scritto , la sfortuna sembra ancora una volta albergare in casa Lazio.
floccariLa ripresa vede la truppa biancazzurra scendere in campo con un nuovo spirito. Uno-due di Floccari e il risultato è capovolto: la curva Nord esplode in un urlo di gioia dopo aver contestato a squarcia gola il presidente e la gestione societaria una volta finiti in svantaggio. Due gol fotocopia: prima Zarate va sul fondo e serve al centro Floccari che con il sinistro la butta facilmente dentro, poi Rocchi dopo aver preso appunti mette in atto gli insegnamenti dell’argentino copiandolo alla perfezione, palla al centro ancora per il numero 20 biancoceleste che stavolta insacca in rete con un tocco di esterno destro. Floccari fa il Pandev. Stessi movimenti, stesso fiuto del gol, stessa confidenza con i compagni di reparto.
C’è tempo per regalare ancora gioia al popolo biancoceleste: prima Rocchi
pescato sul filo del fuorigioco da Baronio stoppa di petto e infila di destro De Lucia, poi Kolarov su rigore mette fine alla prima goleada stagionale. Peccato per il siparietto tra il serbo e Zarate per aggiudicarsi il tiro dagli undici metri.
La Lazio porta finalmente a casa tre punti meritati e la speranza di aver trovato un nuovo bomber in grado di sopperire le “assenze” del reparto avanzato.
Vittoria sperata, vittoria  cercata, vittoria ritrovata.

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *