Le Iene

Published On 22 giugno 2009 » 828 Views» By Leligno » Cinema, Recensioni
 0 stars
Registrati to vote!

Jo, boss mafioso, organizza una rapina ad una gioielleria. Per fare ciò assolda sei uomini fidati, ogniuno chiamato con nomi fittizzi: Mr.Blonde(Michael Madsen), Mr. Blue(Edward Bunker), Mr. Orange(Tim Roth), Mr. Pink(Steave Buscemi), Mr. Brown(Quentin Tarantino) e Mr. White(Harvey Keitel), col fine di tenere le identità di ogniuno segrete.
La rapina, che non verrà mai mostrata(il vuoto di tale episodio è il cardine del film) non va a buon fine, qualcosa è andato storto ed uno ad uno arrivano nel luogo d’incontro fissato, un magazzino.
Qui mano a mano che arrivano gli uomini della banda, conosciamo qualcosa o degli attimi subito dopo la rapina o di come sono stati ingaggiati da Jo, fino ad arrivare all’epilogo finale in cui si scoprirà la verità.
Ottimo film d’esordio alla regia di Quentin Tarantino, un film che non è facile collocare in un genere preciso poichè mescola vari generi, tra cui noir, gangster movie, western ed horror(di ispirazione argentiniana), un film basato su un vuoto(come già detto la rapina) e sulla frammentazione temporale, che non darà modo di arrivare a conclusioni definitive sino alla fine del film.
Il buon esito del film si deve anche all’ottimo cast di attori, capitani da un Harvey Keitel in ottima forma e da quelli che nel 1992 erano considerati giovani promesse di Hollywood i bravissimi Steave Buscemi e Michael Madsen e lo straordinario Tim Roth.
Se ancora non lo avete visto rimediate!!

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *