Lezioni di Giapponese: l’alfabeto Hiragana, come utilizzare vocali sillabe e consonanti

Published On 13 dicembre 2011 » 1638 Views» By tombers » Giapponese
 0 stars
Registrati to vote!


04 – HIRAGANA

Tの日本語の授業・04課・平仮名

Oggi studiamo l’alfabeto HIRAGANA!!!
In kanji è scritto平仮名”, invece in hiragana è scritto”ひらがな” (giusto perché riconosciate il termine se lo trovare in giro.

Iniziamo.

Innanzitutto la tabella hiragana possiede 5 vocali che si combinano con le consonanti K, S, T, N, M, Y, R, W e la consonante N da sola.
Tramite nigorizzazione (aggiunta di un piccolo segnetto a fianco del simbolo) possiamo avere anche le consonanti G, Z, D, B e P.

Vocali
あ   い   う   え   お
A   I   U   E   O

La lettera A è composta da 3 tratti, l’ordine è: prima quello orizzontale (da sinistra a destra), quello verticale (dall’alto in basso) e quello circolare (verso destra).
La lettera I da due segnetti verticali.
La U da due segni, quello sopra è solo un piccolo schizzo.
Eccetera eccetera.

Sillabe con consonanti

か    き    く    け    こ
KA KI KU KE KO

Nella sillaba KA mi raccomando mai dimenticare il segnetto a destra!

さ    し    す    せ    そ
SA SHI SU SE SO

Nella sillaba SU il tondino non si fa a parte ma arricciando il segno verticale!
La sillaba SO è fatta senza mai staccare la penna dal foglio.

た     ち     つ     て     と
TA CHI TSU TE TO

な    に    ぬ    ね    の
NA NI NU NE NO

は    ひ    ふ    へ    ほ
HA HI FU HE HO

ま    み    む    め    も
MA MI MU ME MO

Notare che ME e NU si differenziano minimamente.

や   ゆ   よ
YA YU YO

ら   り   る   れ   ろ
RA RI RU RE RO

RU e RO sono quasi simili.

わ         を
WA      (W)O

Questi sono i simboli hiragana normali.

Ora passiamo agli hiragana modificati tramite nigorizzazione:

が   ぎ   ぐ   げ   ご
GA GI GU GE GO
K diventa G.

ざ   じ  ず    ぜ   ぞ
ZA JI ZU ZE ZO
S diventa Z.

だ   ぢ  づ  で   ど
DA JI ZU DE DO
T diventa D.

ば  び   ぶ  べ   ぼ
BA BI BU BE BO
H diventa B.

Ma H diventa anche P aggiungendo un pallino:

ぱ  ぴ  ぷ  ぺ  ぽ
PA PI PU PE PO

E infine le sillabe contratte, si formano unendo ya o yu o yo piccoli ad alcune sillabe:

きゃ    きゅ     きょ
KYA KYU KYO

しゃ    しゅ    しょ
SHA SHU SHO

ちゃ    ちゅ    ちょ
CHA CHU CHO

にゃ    にゅ    にょ
NYA NYU NYO

ひゃ    ひゅ    ひょ
HYA HYU HYO

みゃ    みゅ    みょ
MYA MYU MYO

りゃ    りゅ    りょ
RYA RYU RYO

ぎゃ    ぎゅ    ぎょ
GYA GYU GYO

じゃ   じゅ   じょ
JA JU JO

びゃ びゅ びょ
BYA BYU BYO

ぴゃ    ぴゅ    ぴょ
PYA PYU PYO

Altre due cosine:


N     –    È l’unica consonante che può stare da sola.


TSU PICCOLINO
Lo “tsu piccolino” serve, seguito da una sillaba, a raddoppiarne la consonante.
Es. よっぱらう si legge YOPPARAU (ubriaco).

Finita la lista ecco vari esempi con i quali potete esercitarvi.

HIRAGANA LETTURA SIGNIFICATO
はい HAI
いいえ IIE No
たべる TABERU Mangiare
のむ NOMU Bere
ねこ NEKO Gatto
いぬ INU Cane
でんわ DENWA Telefono
でんき DENKI Elettricità
ぺん PEN Penna
きゃく KYAKU Cliente
さけ SAKE Bevanda alcoolica
がくせい GAKUSEI Studente
にわ NIWA Giardino
いしゃ ISHA Medico
かいしゃ KAISHA Azienda
しゃいん SHAIN Impiegato
じゅぎょう JYUGYOU Lezione
ほん HON Libro
かね KANE Denaro
かみ KAMI Lettera, divinità

Ho omesso di scrivere i kanji corrispondenti alle parole per non confondervi, li vedremo molto presto.

Alla prossima lezione col KATAKANA!!!

T

Riepilogo delle lezioni:

Share this post
Tags

About The Author

2 Responses to Lezioni di Giapponese: l’alfabeto Hiragana, come utilizzare vocali sillabe e consonanti

  1. Pingback: L'alfabeto Katakana. Combinare vocali e consonanti. Nigorizzazione | toWrite.it

  2. Pingback: Lezioni di giapponese: l'alfabeto Kanji. Teniche generali di scrittura | toWrite.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *