Nuova teoria sulle linee di Nazca in Perù

Published On 1 settembre 2010 » 706 Views» By Simona » News dal Mondo, Scienza
 0 stars
Registrati to vote!

nazcaScoperte nel 1927, le 800 figure formate da queste linee, hanno accolto diverse interpretazioni, tra le più diffuse, quelle collegate agli ufo, secondo cui le figure sono dei punti di riferimento per facilitare l’arrivo da altri pianeti.
Da ultimi studi invece sembrerebbe riemergere il collegamento tra i disegni e l’acqua. Le ricerche di David Johnson, in collaborazione con l’università del Massachusett, rafforza l’idea di una mappa capace di guidare verso punti quali pozzi e acquedotti.
A sostenere l’ipotesi, sono anche le ricerche dell’istituto Archeologico Tedesco e dell’Istituto Andino di Ricerche archeologiche, che documentano la presenza di piccole cavità, sempre vicini a queste enormi fgure, come luogo di offerte religiose destinate agli dei.

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *