Ritrovare la macchina fotografica persa o rubata grazie al codice EXIF

Published On 2 agosto 2011 » 858 Views» By Polluxwriter » Internet
 0 stars
Registrati to vote!

Non saprei dire se il servizio online trovato casualmente l’altro giorno funzioni realmente, fortunatamente non ne ho mai avuto bisogno e spero di non averne mai. Ho deciso però di segnalarlo poiché potrebbe risultare davvero utile.
Sto parlando di un sito web che si propone una nobile iniziativa, questo può essere affermato senza alcun dubbio.
Si ok, a di cosa si tratta? Ritrovare una macchina fotografica persa o rubata. Proprio così.
Il sito web in questione è Stolen Camera Finder, il nome dice tutto.
Partiamo da una piccola spiegazione sul suo funzionamento, partiamo quindi dalle basi.
Ogni fotografia scattata ha memorizzato (e nascosto) un codice identificativo (il codice EXIF) abbinato alla macchina fotografica che l’ha scattata.

Detto questo è facile intuire come funziona il servizio: dovremo caricare sul sito immagini scattate in passato con la macchina fotografica (persa o che ci hanno rubato) e il servizio cercherà nel web tutte le fotografie scattate con la stessa macchina sfruttando proprio il codice EXIF.
Scelta azzeccata quella di realizzare il caricamento trascinando l’immagine nell’area indicata, rendendo al passo coi tempi il servizio offerto.. oltre che utile ovviamente.
Una nota da sottolineare: il servizio funziona solamente con immagini in formato .jpg originali, quindi uscite così dalla vostra macchina fotografica. Niente formati .tiff o .raw quindi, e nessun ritocco di post produzione. L’immagine deve essere pura.

Speriamo che non ne abbiate mai bisogno, ma in caso non sia così, buona ricerca con Stolen Camera Finder.

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *