Ruby Rubacuori: un nuovo tormentone.

Published On 4 novembre 2010 » 610 Views» By fabiana » Attualità, Varie
 0 stars
Registrati to vote!

rubyIl nuovo scandalo/tormentone che ci investe in questi giorni ha il nome e le forme di Karima El Mahroug, in ‘arte’ Ruby Rubacuori, giovane e bella ragazza presente nell’indagine sulla prostituzione d’èlite, a Milano sin dal 2009.

Dalle recenti dichiarazioni Ruby , come alcune indiscrezioni hanno anticipato,  coinvolgerebbe Lele Mora ( che non ha lasciato ancora le scene per la vicenda di sesso e soldi con Fabrizio Corona) e Nicole Minetti, la quale, il 28 maggio prese in consegna la minorenne. L’indagine riguarda un giro di escort collegate al mondo dei personaggi famosi dello spettacolo, delle paparazzate e dei locali piu’ in di Milano.  Karima, secondo le voci, sarebbe legata alla vicenda a causa di presunti o veri incontri a pagamento con imprenditori in un hotel di lusso del centro della capitale lombarda, organizzati in una rete di conoscenze e amicizie gestite, secondo le accuse, da alcuni nomi noti e meno noti.

Tuttavia, a causare l’accompagnamento in Questura, il 28 maggio, non furono pero’ queste circostanze ma una lite avuta da Ruby nel centro estetico di corso Buenos Aires, in cui durante gli accertamenti della sua identità degli agenti della polizia intervenuti, era risultato un ordine di rintraccio a suo carico per scomparsa da una comunita’ protetta. In particolare, secondo indiscrezioni, Karima era gia’ nota agli investigatori del commissariato ma non  ai due agenti che l’hanno fisicamente portata in via Fatebenefratelli quella sera, ovviamente, ma ai loro colleghi della polizia giudiziaria a cui il suo nome, non e’ passato inosservato. L’indagine, dopo alcuni mesi, e’ ora condotta dagli investigatori della sezione di Pg della Procura. A completare il tutto veri o presunti rapporti d’amicizia con il Presidente Silvio Berlusconi. Non resta che attendere gli sviluppi.

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *