Smettere di fumare 1/2

Published On 29 giugno 2009 » 828 Views» By Polluxwriter » Salute
 0 stars
Registrati to vote!

posacenereSmettere di fumare non è facile, e non è certamente un risultato ottenibile magicamente.
Per raggiungere questo obiettivo la ricerca ha dimostrato che è sicuramente più probabile ottenere ottimi risultati tramite la combinazione di diverse strategie.
Innanzitutto, a prescindere dal metodo che si deciderà di seguire, è importante parlarne con qualcuno prima di iniziare. Amici, parenti e colleghi andranno benissimo, potremmo contare così sul loro aiuto, chiedendo cortesemente di non fumare in nostra presenza, o perlomeno di fare attenzione. Fumare è sicuramente un vizio, ma spesso è condizionato da fattori esterni come appunto la presenza di qualcuno che fuma.

Per convincere noi stessi a quello che stiamo per fare, è sicuramente utile pensare alla nostra futura vita in modo positivo: ai benefici che ne trarremo, alla vita più sana, al nostro aspetto fisico in assenza del fumo.
Non appena saremo pronti a fare sul serio, sarà meglio fissare un appuntamento con il nostro medico curante e iniziare a parlare dei pro e i contro della nicotina: non credo troverai a favore qualcosa di salutare .
Se fino ad ora non hai mai dato molto spazio al tuo fisico, è arrivato sicuramente il momento di dargliene: distogliere la mente dalla nicotina attraverso dell’attività fisica non potrà che aiutarvi e allo stesso tempo gioverà alla vostra salute. Il passato sarà poi solamente un metodo di paragone con la nuova vita da non-fumatori.

Se avete già provato in passato a smettere di fumare, revisionate qualsiasi tipo di successo ottenuto. Cosa ha funzionato anche solo per un breve periodo?
Considerare di incontrare uno specialista o un consulente, può solamente aiutarvi a prendere coscienza dei vostri limiti, e potrà indirizzarvi verso quelle abilità di cui siete in possesso per diventare presto un non-fumatore.

Fissiamoci una data.
Come preannunciato avvertiamo amici, parenti e colleghi del nostro intento.
Selezioniamo una data, dal quel giorno non dovremo toccare nemmeno una sigaretta. Non scegliamo una data troppo lontana per consentire di avere tempi giusti per raggiungere quel che ci siamo prefissati, ma allo stesso tempo scegliamo una data relativamente vicina, ad indicare di prendere sul serio il nostro obiettivo.

Prima che arrivi il giorno da noi stabilito, proviamo ad immaginare i problemi che potremmo incontrare, e pensiamo alle possibili soluzioni. Cerchiamo inoltre il modo di rimuovere le tentazioni dal nostro percorso.

  • Pianifichiamo diverse attività che ci facciano stare bene e più sereni possibile durante le prime settimane: potranno distrarci e sicuramente ci premieranno. Andiamo al cinema, facciamo una passeggiata in compagnia, prendiamoci del tempo per noi, magari per fare spese in un centro commerciale: questo non è sperperare soldi, per un fumatore abituale non comprare sigarette significa avere dai 15 ai 25 euro in più a settimana, che potremo quindi spendere in altri modi.
  • Pianifichiamo un programma di esercizi: la maggior parte delle persone riescono a smettere facendo esercizi. L’esercizio aumenta le energie e migliora il metabolismo, impedendoci di aumentare peso, che potrebbe facilmente rappresentare un ostacolo per i nostri obiettivi. Inizialmente potremmo facilmente avvertire irritabilità, mal di testa e letargia. È normale, del resto non si smette di fumare da un giorno all’altro.
  • Miglioriamo la dieta. Oltre a ridurre l’aumento di peso, mangiare correttamente ci aiuterà ad assimilare le vitamine antiossidanti e i minerali e aumenterà la protezione contro i radicali liberi generati dal fumare sigarette. Dobbiamo bere tra gli otto e i dieci bicchieri di acqua al giorno per liberarci dalle tossine. Teniamo nel frigorifero verdure fresche, come ad esempio carote e ortaggi che possono esser mangiati “crudi”, per soddisfare quelle voglie di cibo che inevitabilmente incontreremo.
  • Facciamo una lista dei motivi per i quali abbiamo deciso di smettere e dei benefici che ne trarremo. Ora mettiamola in un luogo dove potremo leggerla almeno una volta al giorno. Non è affatto inutile tenere a mente i nostri obiettivi.

Smettere di fumare parte 2

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *