Una pillola anticoncezionale naturale? Si oggi c’è..

Published On 22 febbraio 2010 » 788 Views» By fabiana » Attualità, Salute
 0 stars
Registrati to vote!

La pillola anticoncezionale è uno dei metodi contraccettivi piu’ usati oramai anche dalle più giovani, ma spesso si ha 1205-pillola_anticoncezionale_283x424una serie di problematiche legate a questo impiego. In Italia, dopo essere stata messa in commercio in paesi europei come la Germania e l’Inghiltarra, è arrivata Klara, un nome di donna per una pillola innovativa, “bio”  e naturale perchè il derivato sintetico è stato sostituito dal rilascio  di estradiolo, ormone prodotto dal corpo femminile stesso. Fino ad oggi utilizzare questo ormone, che il corpo riconosce come proprio, era risultato impossibile poiché non assicurava un sufficiente controllo del ciclo. Ogni confezione è composta da 28 compresse: 26 a base dei due ormoni, variamente combinati, più due placebo, così da assicurare un’assunzione continuativa e ridurre le dimenticanze. Il buon controllo del ciclo mestruale unito alla  sicurezza contraccettiva (pari a quella delle altre pillole in commercio), ad un’alta tollerabilità e al ridottissimo impatto metabolico, la rendono infatti una valida soluzione a tutte le età. I principali vantaggi extra-contraccettivi riguardano invece la migliore stabilità ormonale grazie al minore intervallo senza ormoni (solo 2 giorni invece dei 7 delle pillole “convenzionali”), il controllo del ciclo in particolare in caso di mestruazioni abbondanti, prolungate o frequenti con un ridotto numero di giorni di sanguinamento e flussi più brevi e più leggeri. Ovviamente è superfluo ma necessario ricordare che il parere del ginecologo di fiducia è fondamentale e non è un passaggio trascurabile poichè ogni persona è differente e quindi potrebbero essereci casi in cui la pillola non puo’ essere impiegata.  Infondo la sicurezza e il benessere psico-fisico della donna ma anche della coppia sono basilari per una vita affettiva equilibrata.

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *