Vorresti ricordare i tuoi sogni? Ecco come fare.

Published On 11 giugno 2009 » 524 Views» By Polluxwriter » Salute
 0 stars
Registrati to vote!

Vorreste ricordare con più accuratezza i vostri sogni?
Vorreste interpretarli in modo più chiaro?
Vediamo ora dei metodi convenzionali suggeriti dagli esperti:

Concentrarsi su un’idea.
Prima di andare a dormire è necessario concentrarsi su un argomento, un evento, un ricordo particolare o una persona che si desidera sognare. Dobbiamo cercare di orientare l’argomento scelto verso una direzione da noi scelta e alla fine vedere come il sogno risponde a questi stimoli indotti proprio da noi.

Mantenere una traccia del sogno.
E’ necessario porre accanto al nostro letto un block notes e una penna, oppure un registratore, per appuntare tutto sul nostro sogno non appena ci siamo svegliati.

Risveglio naturale.
Dobbiamo cercare di risvegliarci naturalmente, senza l’aiuto di una sveglia o attraverso stimoli esterni come una persona che ci chiama o un telefono che squilla che possono disturbare il ciclo naturale del nostro sogno. Se i nostri programmi non ci permettono di dormire durante la settimana, possiamo tranquillamente seguire questi passi il fine settimana o durante una vacanza.

Lento risveglio.
La prima cosa da fare subito dopo aver preso coscienza della fine del sogno (nel momento in cui ci stiamo risvegliando), è restare nel letto con gli occhi chiusi ancora per qualche istante, perché il nostro sogno può essere connesso alla posizione del corpo mentre dormivamo.
Dobbiamo poi cercare di ricordare il sogno e memorizzarlo da qualche parte, a mente o su un appunto, assegnandogli un nome come ad esempio “passeggiata sul lungomare” o “cena in compagnia”, qualcosa che insomma sia connesso con quel che abbiamo appena sognato.

Collegare i punti.
Il miglior modo per interpretare i nostri sogni è quello di ricercare connessioni tra sogni ed eventi recenti. Riconosci persone o eventi del presente o del passato? Riesci a individuare qualche tema nel sogno? Guarda ora nei temi di differenti sogni che forse possono aiutarti a spiegare un singolo sogno.

Cambiare l’esito di un sogno.
Se abbiamo incubi ricorrenti che ci rendono il sonno difficile, possiamo sempre cercare di cambiare il finale. Una volta che ci siamo risvegliati da un brutto sogno, dobbiamo cercare di visualizzare con la mente un cambiamento in quello che ci ha scosso, per far sì che il finale sia più positivo. Se stiamo cadendo nel vuoto, non facciamoci prendere dal panico, proviamo a volare.
Non dobbiamo mai dimenticare che siamo noi a controllare i sogni, e in sogno possiamo fare quel che vogliamo.

Essere pazienti.
Ci possono volere giorni o settimane prima di esser capaci di ricordare un sogno nel minimo dettaglio, ma gli esperti ci consigliano di continuare a far pratica.
Sogni e ricordi sono fragili, ma cercare di ricordare ogni collegamento o dettaglio con costanza ad ogni risveglio, sembra avere un effetto cumulativo.

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *