ZeroShell….internet in tutte le salse.

Published On 26 settembre 2011 » 607 Views» By massimo.carta » Internet
 0 stars
Registrati to vote!

Mi hanno chiamato da un Hotel. Hanno l’esigenza di permettere ai propri clienti di poter usufruire di internet. Ma non è così semplice, poichè, per la legge Bersani ogni cliente che si collega ad internet deve essere loggato (ovvero seguito quando si collega e quando si scollega e si deve conoscere l’ip di appartenza di quella sessione).

Come ovviare a questa problematica? Un router adatto a questo scopo puo’ costare anche 800 euro. Documentandomi in rete ho trovato zeroshell….
Basta un vecchio computer e 2 schede di rete e  un router che supporta il captive portal, ovvero il sistema che chiede le credenziali a chi si collega. Ma non è solo questo. Bilanciamento di rete, uso di pìu reti lan (magari una per l’ufficio e una per lo svago), uso di chiavi usb umts/hsdpa e tanto altro. Se avete un vecchio pc scaricate la versione cd live dal sito ufficiale.
Ci sono molti tutorial su come installarlo e usarlo.

Share this post
Tags

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *